/ Basket

Basket | 13 maggio 2019, 10:43

Pallacanestro. Memorial Edo Alessi: il Sea Basket Sanremo segna sulla sirena un meraviglioso canestro

Impresa per la compagine matuziana

Pallacanestro. Memorial Edo Alessi: il Sea Basket Sanremo segna sulla sirena un meraviglioso canestro

Gli appassionati di Pallacanestro d’oltreoceano, nottambuli di professione, sanno già benissimo dell’impresa di Kawhi Leonard, stella dei Toronto Raptors che questa notte in una gara 7 infuocata, contro i Philadelphia 76ers ha segnato un canestro destinato ad entrare nella storia.

La Pallacanestro è questa: una fucina di emozioni. Seppur con le dovute differenze, i bambini in foto hanno regalato tante emozioni in questo weekend. Procediamo con ordine: il Team Aquilotti 2008/2009 del Settore Minibasket Ranabo 1946 viene invitato come ogni anno dalla Pallacanestro Vado, società di vertice della regione Liguria, al "Memorial Edo Alessi”.

A pochi giorni dalla prima palla a due, la giovanissima squadra è costretta a fare i conti con diverse defezioni ed è qui che la società matuziana del Sea Basket di Coach mauro Bonino segna, per la penna scrivente, un meraviglioso canestro allo scadere. Vengono subito aggiunti al team bordigotto alcuni atleti sanremesi.

Stessi colori addosso, il bianco ed il blu del nostro mare, stessa passione e stessa voglia di divertirsi. La giornata di sabato, vede la compagine ponentina vincere le gare con la Pallacanestro Albenga e Amatori Savona e cedere al Verbania, che vincerà il torneo, e la squadra di casa del Vado. Alcune assenze in campo si sono sicuramente fatte sentire, ma i sorrisi dei bimbi ed il vedere i genitori bordigotti e sanremesi intavolare una partitella nelle pause di gioco dei figli la dice tutta.

Nella giornata di domenica si uniscono al gruppo alcuni atleti impossibilitati a partecipare nella prima giornata. Vengono vinte le gare contro Cairo e nuovamente contro Albenga al mattino. Resta quindi la finalina per il quinto posto contro Brescia. Con cinque mini tempi vinti e solo uno pareggiato, il Team può festeggiare una due giorni di puro divertimento e crescita collettiva.

L’elenco dei ringraziamenti è decisamente lungo” commenta a fine giornata il responsabile del Settore Minibasket Gabriele Alessio “si parte dal collega Ezio Arduino, responsabile del Settore Minibasket di Vado Ligure, A Stefano Zavaglio, Michela Rovere e Stefania Guardiani che hanno supportato il Team, curando i due giorni in ogni dettaglio. Ai genitori che hanno accompagnato, tifato e giocato per tutto il tempo.

Ovviamente un grazie speciale ai 14 giovanissimi atleti che si sono alternati sui campi di gioco. Il grazie più grande a Mauro Bonino, che grazie al suo contributo ha di fatto salvato e regalato ai bimbi la possibilità di vivere due giorni indimenticabili".

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium