/ Altri sport

| 14 maggio 2019, 10:31

Atletica Leggera. Maurina Olio Carli Imperia, fine settimana importante a La Spezia

Tutti i risultati della compagine imperiese

Atletica Leggera. Maurina Olio Carli Imperia, fine settimana importante a La Spezia

Maggio intenso per gli atleti della Maurina Olio Carli che questo fine settimana erano impegnati nei campionati di società assoluti in quel di La Spezia sul nuovissimo impianto del campo Montagna. 

In attesa della seconda fase dei primi di giugno la squadra maschile ha completato 12 delle 18 gare perviste.

Sugli scudi Matteo Oliveri che con 4,40 nel salto con l'asta ha consolidato la sua posizione di leader nazionale stagionale allievi migliorando ancora una volta il suo record sociale assoluto. Terzo il suo compagno di squadra e allenamento Samuele Martini con il personale a 3,95. Luca Alin Martini lo ha parzialmente imitato, anche lui migliorando il già suo record sociale assoluto sui 400 ostacoli con 56"44 e un secondo posto.

Gli altri Mehmet Kartal 16"56 sui 110 ostacoli 4° personale, Paolo Guglielmi 45,18 nel martello personale 4° e 8,96 nel peso 8°, Federico Romei 36,53 nel disco 4°, la staffetta 4x100 (Martini Castelli Kartal De Iacovo) 46"09 5a, Giorgio Castelli 12,00 nel triplo 6°, Filippo Romei 36,55 nel giavellotto 7° personale, Davide Oriolo16'32"89 nei 5.000 8° personale, Oscar De Iacovo 11"62 nei 100 e 23"70 nei 200 sempre 10°.

Nelle femmine meno brillante del solito Chiara Smeraldo 5,77 nel lungo primo posto, Erika Paris 36,89 nel giavellotto e Valeria Brignolo 1'09"10 nei 400 ostacoli terze, Alissa Mulas 2,80 nell'asta personale 4a, Lidia Mastrogiovanni 1'00"21 nei 400 5a, Alessia Ferri 1'19"55 nei 400 ostacoli 7a e Monica Capelli 13"29 nei 100 10a.

La Prossima settimana a Boissano la seconda fase dei campionati di società allievi per completare e migliorare il programma gare con l'obiettivo di accedere alla fase nazionale di ottobre nell'intento di proseguire sulla strada imboccata lo scorso anno con la splendida vittoria di Casalmaggiore e i societari cadetti con squadre altrettanto agguerrite.

Questo è possibile con l'impegno di tutti, consiglieri genitori appassionati e allenatori senza i quali tutto questo non sarebbe possibile.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium