/ Calcio

Calcio | 17 maggio 2019, 18:50

Calcio. La Scuola Calcio Soldano rappresenterà la Liguria alle finali nazionali under 14 csi a Cesenatico

Dal 3 al 7 luglio 2019. Entusiasta il vicesindaco Isio Cassini

Calcio. La Scuola Calcio Soldano rappresenterà la Liguria alle finali nazionali under 14 csi a Cesenatico

Queste le parole del mister Renato Giachino che da 4 anni porta avanti con entusiasmo un innovativo progetto calcio ragazzi  il cui scopo è mettere la felicità dei bimbi al primo posto. 

Un pensiero diverso da quello ormai  usato da molti allenatori nei confronti  dei giovani calciatori: abbiamo incontrato il Mister sul campo.

C’è qualcosa che deve essere assolutamente evitato quando si inizia un percorso  come il suo? "Si, il principio di dover  vincere a tutti i costi. In questo modo si fanno soffrire molti giovani e si appiattisce il loro entusiasmo isolandoli. E comune vedere che i meno bravi vengono costantemente messi da parte e tenuti costantemente in panchina. Direi che questo agire su di un giovane è parecchio umiliante".

Qual è il suo pensiero umano  verso i ragazzi che si avvicinano allo sport? "Ho sempre pensato che la felicità  dei bimbi meriti il primo posto. Innanzitutto  bisogna essere dei bravi educatori con capacità di valutare e capire ogni bambino, questo per poterli mettere a loro agio e in condizioni di dare il meglio di loro stessi".   

Come è iniziato il vostro progetto? "Siamo partiti il primo anno con sette bambini prendendo tanti goal,  ma con impegno e pazienza quest'anno e' arrivata una bellissima vittoria, frutto di un grande lavoro di educazione sportiva e creazione di valori. Devo anche dire grazie agli insegnamenti dei miei maestri di vita Tsunesaburo Makiguchi Josei Toda Daisaku Ikeda".

Prossimi impegni? "Quest'estate dal 3 al 7 Luglio andremo a rappresentare tutta la Liguria alle finali nazionali under 14 csi a Cesenatico, perche' nelle finali provinciali/regionali abbiamo battuto nell'ordine Caramagna ,Cdm futsal Genova e la Riviera Dei Fiori di Imperia. Un ringraziamento mirato ai ragazzi che sono stati gli artefici di questo grande risultato: Apolinaro Jose,  Smimmaro Julian, Foretti Matteo, Milan Leonardo, Molinari Michele, Alborno Fabio, Amadori Gabriele, Caodaglio Alessandro, Cirillo Jacopo, Faidi Nouridine, Lo Feudo Andrea. Grazie al grande amico e sostenitore del progetto Mister  Piero Zoanelli".

Due parole sul gruppo sportivo di Soldano? "Cristina Scarcella, Mirko Giordano, Viale Maurizio, Giulio Tabbacchiera, Miceli Fabrice, impeccabili e sempre corretti nei miei confronti .  Da loro ho sempre ricevuto piena fiducia, assistenza e supporto tecnico-logistico,  hanno sempre creduto nel mio progetto dandomi libertà di azione".

Una particolare attenzione per qualcuno del Comune di Soldano? "Si, al vicesindaco Isio Cassini, persona molto seria, corretta e disponibilissima che con la sua presenza e il suo sostegno assieme ai suoi collaboratori   e' stato fondamentale per l’avvio del progetto".

Altri partecipanti al progetto? "Oltre al bravo e instancabile allenatore dei portieri  Pino Mercurio,  gli under 12  Matteo Garriga 2010, Gurguri Yumer 2008, Lai Romeo 2008, Sala Mattia 2009, Ryan Charif 2009 e il più giovane Marco Marengo 2012".

Immagino che l’Amministrazione Comunale di Soldano sia pienamente soddisfatta: "L'amministrazione comunale collaborando con il gruppo sportivo ha visto crescere questo progetto anno dopo anno e i risultati non si sono fatti attendere".

Vuole comunicarci la bella notizia legata ai ragazzi  under 14? "Si, con grande soddisfazione abbiamo appreso la notizia della bella prestazione di questi ragazzi, che vincendo la fase provinciale di calcio c.s.i. si sono garantiti la possibilità di partecipare alla fase finale nazionale a Cesenatico dal 3 al 7 luglio 2019".

Con quale pensiero vuole salutare i ragazzi? "Auguro loro di divertirsi e di giocare sempre nel rispetto dell'avversario e delle regole, e di non fermarsi mai davanti agli ostacoli che la vita presenterà loro non solo sul campo".

Eugenio Conte

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium