/ Calcio

In Breve

mercoledì 16 ottobre

Calcio | 19 maggio 2019, 07:11

Calcio giovanile. A Ospedaletti di scena il VIII Memorial Roberto Rizza

In campo al 'Ciccio Ozenda'

Calcio giovanile. A Ospedaletti di scena il VIII Memorial Roberto Rizza

Tutto nacque nel lontano 2005, quando, parenti e amici con tanta buona volontà hanno organizzato e dato il via al primo Torneo di calcio in memoria di Roberto Rizza, per non dimenticare, bensì per ricordare e onorare.

Motivo fondamentale dell’organizzazione di questo torneo è proprio per ricordare , semmai ce ne fosse bisogno e onorare un grande uomo pronto a donare se stesso per gli altri: Roberto Rizza. Roberto ha fatto tanto per la famiglia, gli amici e per tutti coloro che si sono trovati in difficoltà. Sempre pronto a dare una mano a chiunque si trovasse in difficoltà.

Il suo stile di vita semplice ma avventuroso deve continuare a essere da esempio per tutti noi, ed è per questo che è venuto in mente di organizzare un torneo a livello giovanile che si è consolidato nel tempo.

Nel corso del tempo questa manifestazione ha fatto molta strada, da quella prima edizione vinta dalla JUVENTUS nel tempo ha visto la partecipazione di molti club importanti come Milan, Genoa, Atalanta, Torino, Cagliari, Empoli, Sampdoria, Fiorentina, Brescia, Entella, e le straniere Monaco e Nizza.

Roberto è stato un vero e sano sportivo, amante del mare, ma anche del pallone da tifoso milanista. Viviamo quindi con intensità questa occasione che  riproponiamo per l'ottava edizione alla sua memoria, rendiamo onore a questo ragazzo che ricorderemo per sempre.

Molti giocatori, divenuti in seguito famosi, hanno calcato il celebre campo Comunale 'Ciccio Ozenda' di Ospedaletti per disputare il "Memorial Rizza": da Federico Chiesa attaccante di Nazionale e  Fiorentina, Cutrone attaccante del Milan, Barella centrocampista della Nazionale e capitano del Cagliari insieme al suo compagno di squadra Loi, a Kevin N’Doram difensore del Monaco, Paragini del Torino, Alberto Cerri del Cagliari e tanti altri.

Molti anche gli allenatori celebri che hanno fatto la gavetta: da Montella a Torricelli fino al bomber Muzzi, ora vice di Stramaccioni.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium