/ Calcio

Calcio | 21 maggio 2019, 12:19

Calcio. Sanstevese, tutta l'amarezza di Alessandro Geraci per la retrocessione: "C'è stata una confusione totale. Mancata l'organizzazione per affrontare la categoria"

L'esperto giocatore commenta il playout perso contro il Ceriale

Alessandro Geraci, esperto giocatore della Sanstevese

Alessandro Geraci, esperto giocatore della Sanstevese

La Sanstevese è retrocessa nel campionato di Prima Categoria dopo una sola stagione travagliata (questione campo in primis) in Promozione e dopo il playout contro il Ceriale: a commentare questo epilogo è l'esperto giocatore Alessandro Geraci.

 

Alessandro, cosa è venuto a mancare dall'inizio secondo te in questa stagione? "Secondo me è venuto a mancare tutto, c'è stata una confusione totale a livello societario, giocatori e scelte tecniche. Queste però non dovono essere delle scusanti perchè siamo noi che scendevamo in campo".

Da dove nasce questa retrocessione? "Nasce da un percorso nostro difficile. Non siamo stati organizzati per questa categoria, sia a livello societario che di gruppo".

Quest'estate perchè hai scelto la Sanstevese? "Sono arrivato alla Sanstevese grazie al Direttore Sportivo di allora Denis Settime persona con cui mi sono sempre trovato bene. Volevo fare un'annata tranquilla, ma i risultati non sono arrivati".

Cosa ti saresti aspettato di diverso? "Mi sarei aspettato di salvarci prima, ci abbiamo provato in tutti i modi ma non c'è stato niente da fare: è stato già un miracolo arrivare al playout". 

Riccardo Aprosio

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium