/ Altri sport

Altri sport | 23 maggio 2019, 12:16

Arti marziali. Judo Club Imperia, ottimi risultati al 35° Trofeo Internazionale Città di Novi Ligure

Tutti i risultati

Arti marziali. Judo Club Imperia, ottimi risultati al 35° Trofeo Internazionale Città di Novi Ligure

Ottima prova dei judoki imperiesi targati OK Club Imperia al 35° trofeo internazionale “città di Novi ligure” che come ogni anno vede un gran numero di partecipanti a contendersi l’ambito Trofeo che nel 2018 è stato vinto proprio dagli atleti dell’OK club.

La mattinata inizia con la Categoria dedicata alla classe 2007 gli esordienti A, la così detta U13 è una categoria molto importante perché è il punto di passaggio tra il judo protetto dei pre agonisti e il judo libero degli olimpionici, conservando però alcune limitazioni come strangolamenti e leve articolari che saranno permessi solo da cadetti. Quattro gli atleti OK club in gara in questa categoria e altrettante medaglie, argento per Justin Calzamiglia e Giulia Bosio, bronzo per Giada Vassallo e Damiano Simonazzi.

Segue la categoria Ragazzi U12 due ori con Chiara Crudo e Sini Francesca, due argenti con Francesca Lanzafame e Francesca Sini, si accontentano del bronzo Giulio Brezza, Fabrizio Gilli, Lorenzo Rao, Alessia Calimera e Francesco Quaglia, ai piedi del podio il fortissimo Paolo Scevola che deve accontentarsi del 5° posto che la dice lunga sul livello della competizione.

Negli U 15 Francesco Greco e Martina Gilli chiudono al secondo posto, mentre Edoardo Ricciardone si aggiudica un bronzo combattuto fino all’ultimo secondo, purtroppo fuori dalla zona medaglie Daniele Brezza, Alessandro D’auria, e Dimitri Mihaylov.

La giornata si conclude con i Cadetti U 18, sei atleti in gara e sei medaglie per l’OK club, Oro per Marta Brignola e Davide Berghi, argento per Rachele Petunia e Tiziano Boggione, Bronzo per Alessandro Ferri e Nicola Saglietto che con un peso corporeo dei 43 kg combatte nella categoria al limite dei 50 kg visto che in campo internazionale non figura la cat – 46 kg.

Gli atleti sono stati accompagnati in gara dai tecnici federali Filippo Quaglia, Francesco Mij e Rosaria Rusciano, con il coordinamento del Maestro Daniele Berghi.

Al termine della manifestazione la speciale classifica riservata alle società ha visto l’OK club classificarsi in seconda posizione.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium