/ Rugby

Rugby | 28 giugno 2019, 10:01

Educamp insieme al Coni, al Prino di Imperia il rugby c'è

Educamp, progetto del CONI per avvicinare i bambini a tutti gli sport in periodo successivo alla scuola, è ormai un appuntamento fisso da alcuni anni in città.

Il caldo assoluto di questo periodo iniziale d’estate non ferma i bambini imperiesi dai 6 agli 11 anni. È ancora Educamp, il camp sportivo del CONI che si svolge tra il palazzetto dello sport, il parco urbano ed il campo di atletica “Lagorio” al Prino. E il rugby c’è, come sempre.

Educamp, progetto del CONI per avvicinare i bambini a tutti gli sport in periodo successivo alla scuola, è ormai un appuntamento fisso da alcuni anni in città. Il sistema rugbistico imperiese è presente con giocatori ed allenatori della franchigia provinciale Union Riviera e con i tecnici del settore giovanile dell’Imperia Rugby. Di fatto ci sono le menti organizzative e pensanti per la dimensione rugbistica giovanile, da Massimo Zorniotti ad Alessandro Castaldo, che ha il rilevante ruolo direttivo, a Giampiero Gianno. In più c’è la sempre gradita presente dei “fratelli maggiori”, due reclute della under 18, Andrea Ardoino e Michelangelo Maggioli (di fatto inventiva e potenza).

Ci sono ancora ben due settimane di attività in vista. I più piccoli saranno seguiti anche dalle esperte Mariuccia Reitano e Viviana Bousquet. DI fatto il sistema rugbistico imperiese al termine del camp avrà avvicinato circa 500 bambini alla disciplina. E dal 10 settembre Imperia Rugby con tutti i suoi tecnici sarà al campo “Pino Valle” di Regione Baitè ad attendere i bimbi e ragazzi conosciuti durante l’estate.

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium