/ Pallanuoto

Pallanuoto | 30 giugno 2019, 13:15

Pallanuoto femminile: Playoff, la Rari Imperia perde contro Florentia. Sarà decisivo il match del pomeriggio

Alle ore 17, le Rari Girls affronteranno la Libertas Virgiliana Mantova e cercheranno la vittoria a tutti i costi per strappare la promozione in A2

Pallanuoto femminile: Playoff, la Rari Imperia perde contro Florentia. Sarà decisivo il match del pomeriggio

Nel secondo match del girone, arriva la prima sconfitta delle giallorosse. Florentia Sport Team batte la Rari 11-7 e si porta in testa solitaria al raggruppamento.

Il rammarico per la sconfitta cresce pensando a quanto di buono mostrato dalle imperiesi nella prima metà di gara, con il punteggio decisamente a favore. 
Sattin aveva subito messo la firma, seguita dalle reti di Accordino ed Anna Amoretti; nel mezzo anche un rigore neutralizzato da Sowe, il secondo in questi playoff. Le toscane riaprivano il match prima della sirena e, nei secondi sette minuti, rimanevano agganciate alle nostre ma i centri Amoretti (doppietta per lei) e Garibbo rimettevano sempre le distanze mandando le squadre sul 5-4 per la Rari, all'intervallo lungo.
Le ragazze di Stieber apparivano spigliate in acqua e per nulla intimorite dalla maggiore esperienza delle avversarie. Ma l'incantesimo improvvisamente si spezza nel terzo tempo, complici alcuni episodi che indirizzano la gara. 
Dopo il pareggio fiorentino, arrivato in fase di superiorità dopo l'espulsione definitiva di Amoretti (tra le più pimpanti della squadra), comunque, Sattin trovava la grinta per rilanciare ancora la Rari. Le circostanze però cominciavano a voltare le spalle all'Imperia che, a poco a poco, si rinchiudeva nel proprio guscio.  Florentia raggiungeva così il primo vantaggio del match con un gol rocambolesco: la sfera, con una traiettoria arcuata, sbatteva sul montante e rimbalzava addosso a Sowe, prima di terminare la propria corsa nella rete. Il momentaneo pareggio di Accordino non riusciva ad arginare la positività della avversarie che ribaltavano l'inerzia della gara a proprio favore.
La Rari perdeva le distanze e l'appannamento in fase offensiva pregiudicava il finale di gara, con diverse conclusioni imprecise. Ad inizio del quarto tempo, poi, Sofien Mirabella veniva allontanata dopo tre falli e con l'ultimo fischio veniva anche decretato il rigore del definitivo allungo fiorentino.
Negli ultimi istanti di gara, una Rari molto giovane in vasca non riusciva a trovare la via del gol e Florentia chiudeva sull'11-7.

Nelle ultime tre stagioni, le storie sportive di Imperia e Firenze si sono incrociate più volte propendendo spesso per le toscane. Due anni fa, la Rari Nantes Florentia stravinse il campionato di A2 proprio davanti alle giallorosse, nella scorsa stagione il copione si ripetè fino ad arrivare a oggi.
Rimane ancora tanto da giocare: alle ore 17, le Rari Girls affronteranno la Libertas Virgiliana Mantova e cercheranno la vittoria a tutti i costi per strappare la promozione in A2.

IL TABELLINO

FLORENTIA SPORT TEAM - RARI NANTES IMPERIA 11-7
(2-3; 2-2; 4-2; 3-0)
FLORENTIA - Sabatino, Franconi 4, Nesti 3, Bonechi, Lepori, Vittori 1, Bessi, Mugnai, Morelli 1, Bonaiuti 1, Landi 1,  Giglioli, Guerci.
IMPERIA - Sowe cap., Garibbo 1, Martini, Platania, A.Amoretti 2, Mirabella, Rosta, Ferraris, M.Amoretti, Accordino 2, Cerrina, Sattin 2, Di Mattia. All.: Stieber
Note: uscita A.Amoretti (I) nel terzo tempo e Mirabella (I) nel quarto per limite di falli. Sup.Num.: Florentia 2/8 + due rigori (uno realizzato e uno fallito), Imperia 1/3

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium