/ Calcio

Calcio | 16 luglio 2019, 15:10

Calcio, Serie D. Sanremese, Marco Spinosa pronto per la nuova stagione: "La società mi ha fatto sentire importante"

Il centrocampista formerà con Demontis e Taddei una mediana da sogno

Marco Spinosa, centrocampista della Sanremese

Marco Spinosa, centrocampista della Sanremese

A pochi giorni dal primo giorno di raduno in casa Sanremese si respira un'aria di grande ottimismo dopo l'ottimo calciomercato realizzato da proprietà e Direttore Generale.

I matuziani si raduneranno venerdì alle ore 16.30 presso lo stadio 'Comunale' e il gruppo biancoazzurro comincerà a sudare agli ordini di mister Ascoli. Tra loro ci sarà anche il quotato centrocampista Marco Spinosa, autore di una grande scorsa stagione che con Demontis e capitan Taddei andrà a formare una linea mediana da sogno: a Riviersport.it le prime dichiarazioni stagionali dell'ex Massese.

 

Marco, è conto alla rovescia per il tuo secondo raduno con la Sanremese: cosa ti ha convinto a restare in biancoazzurro? "Ciò che mi ha convinto ad accettare ancora Sanremo è stato in primis l'ambizione e la serietà che ancora una volta questa società ha dimostrato di avere, cose che in categorie come queste sono difficili da trovare. In più devo ammettere che mi hanno veramente corteggiato tanto facendomi sentire parte importante di questa nuova stagione e per un giocatore credo che sia veramente una cosa che ti riempie di orgoglio e per questo ringrazio veramente tutti per la fiducia dimostratami".

Rispetto all'anno scorso cosa è cambiato a livello di organico secondo te? "Rispetto all'anno scorso credo che sia stato fatto un lavoro più mirato ad avere una rosa in grado di alternare più giocatori in ogni ruolo del campo. Credo che questa sia una cosa fondamentale poi nel corso di una stagione".

Vi considerate più forti della scorsa stagione? "Se ci consideriamo più forti? Questo purtroppo lo dirà solamente il campo, l'anno scorso comunque oltre ad avere un'ottima rosa eravamo un gruppo super unito. Penso che si debba ripartire da questo, riuscire subito a creare un gruppo solido e unito. Credo che con il mercato che la società ha svolto e con uno spogliatoio unito possiamo toglierci delle gran belle soddisfazioni".

A livello personale cosa ti senti di promettere ai tuoi tifosi? "A livello personale mi sento di promettere ciò che promisi l'anno scorso: massimo impegno e di onorare la maglia che indosso, sempre".

Riccardo Aprosio

Ti potrebbero interessare anche:
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium