/ Calcio

Calcio | 26 agosto 2019, 09:00

Calcio, Ligue 1. il Monaco fermato dal Nimes, Rennes da solo al comando

Il G7 costringe a spalmare su più giorni la terza di campionato. Mercoledì il Nizza riceverà il Marsiglia

Monaco - Nimes, una fase di gioco (foto tratta dal sito dell'AS Monaco)

Monaco - Nimes, una fase di gioco (foto tratta dal sito dell'AS Monaco)

Vittima del G7 di Biarritz e della necessità di assicurare al vertice internazionale un adeguato contingente di forze dell’ordine, la terza giornata del campionato francese sarà completata solo mercoledì 28 agosto.

Una settimana intensa, dunque, quella che sta per iniziare: tra domani e mercoledì sono in programma tre altri incontri della terza giornata e giovedì lo Strasburgo scenderà in campo per un non facile turno di ritorno per l’ammissione all’Europa League.

Nelle gare fino ad ora disputate, il fattore campo ancora una volta è stato messo in discussione.

L’Amiens  ha alzato bandiera bianca di fronte al Nantes e il Digione non ha avuto sorte migliore col Bordeaux. La squadra della “capitale della mostarda” dopo tre giornate è ancora ferma al palo, senza alcun punto in classifica.

Importante vittoria, invece, quella conseguita dall’Angers  contro i neopromossi del Metz, tre reti e sei punti in classifica, non male senza dubbio.
Più scontata, invece, la vittoria del Brest (altra neo promossa) contro il Reims.

Fra le gare disputate ieri, spicca il pareggio per 2 a 2 del Monaco con il Nimes: i giocatori del Principato, dopo essersi trovati in doppio vantaggio sono stati presi da una sorta di panico e, ridotti in dieci, non hanno retto al ritorno che Nimes che è riuscito a raddrizzare le sorti della gara.

Importante vittoria del Rennes, capoclassifica solitario almeno per due giorni (in attesa delle gare del Lione e del  Nizza) che è andato a vincere in casa dello Strasburgo.

Nell’incontro “clou” della domenica sera il Paris Saint Germain è tornato alla vittoria con il Tolosa.

Domani  il primo dei tre posticipi prevede un interessante  Montpellier – Lione, con gli ospiti che saranno chiamati a consacrate con un risultati positivo l’ottimo stato di forma e la capacità di poter contrastare concretamente il Paris Saint Germain.

Mercoledì 28, infine, completeranno il tabellino Lille – Saint Etienne e Nizza – Marsiglia. Sarà il derby che dovrebbe salutare il cambio di proprietà se l’ultimo decisivo passo, la riunione per la nomina del nuovo consiglio di amministrazione, si sarà tenuta.

Il giorno successivo, giovedì 29, lo Strasburgo, che ha vinto con un risultato “stretto”  il 4° turno di andata della qualificazione all’Europa League contro l’Eintracht, viaggerà alla volta di Francoforte, un terreno non facile. In palio l’ammissione ai gironi della seconda coppa europea.

La quarta giornata di campionato tornerà alla normalità.
A dare fuoco alle poveri sarà, venerdì 30 agosto, Metz – Paris Saint Germain. Sabato 31 agosto un incontro “di peso” quale Lione – Bordeauxfarà da cornice al “testa coda”  Angers – Digione. Completeranno il tabellino Tolosa – Amiens, Nantes – Montpellier e Nimes – Brest.
Domenica 1° settembre il Nizza viaggerà alla volta di Rennes  e il Monaco di Strasburgo. Altre gare in programma: Reims – Lille e Marsiglia – Saint Etienne

Per i risultati della terza giornata clicca qui

Per la classifica generale clicca qui 

Per il calendario della quarta giornata clicca qui

Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium