/ Altri sport

Altri sport | 30 settembre 2019, 15:45

Arti marziali. Judo Club Sakura Arma di Taggia, Andrea Molinari è stato promosso maestro di Ju-Jitsu

Grande riconoscimento per l'insegnante

Arti marziali. Judo Club Sakura Arma di Taggia, Andrea Molinari è stato promosso maestro di Ju-Jitsu

Andrea Molinari, insegnante Tecnico di Ju-Jitsu e Judo presso il Judo
Club Sakura Arma di Taggia a.s.d., è stato promosso dalla FIJLKAM dopo un impegnativo corso di preparazione, alla qualifica di "Maestro" di Ju-Jitsu.

Il Judo Club Sakura Arma di Taggia a.s.d. è orgoglioso di annoverare nel suo staff tecnico un Insegnante che, dopo anni di ininterrotta attività e dopo aver partecipato con serietà ed impegno al corso di preparazione, organizzato dalla FIJLKAM (Federazione Italiana Judo Lotta Karate Arti Marziali), ha ottenuto con merito la qualifica di "Maestro" di Ju-Jitsu.

Andrea Molinari dal 2003 ha scalato tutti i passaggi delle qualifiche riservate ai Tecnici di Ju-Jitsu ed ora, dopo essere stato aspirante allenatore, allenatore, istruttore, è diventato "Maestro". Il Ju-Jitsu viene praticato da parecchi anni ad Arma di Taggia presso l'Associazione Sportiva "Judo Club Sakura Arma di Taggia asd, presso le ex Caserme Revelli, sotto la guida degli Insegnanti Tecnici
Andrea Molinari e Manuela Ferrigno e ha portato fino ad oggi grandi
soddisfazioni, come la conquista dei titoli italiani di Fighting System da parte di Simone Revelli, Diego Secchi   e Chiara Viel, oltre a numerosi altri risultati di prestigio.

In ordine di tempo, l' ultimo impegno sostenuto dagli atleti del Judo Club Sakura Arma di Taggia a.s.d. si è tenuto il 22 settembre 2019, presso il PalaPellicone di Ostia Lido, dove si è svolto il "Trofeo Nazionale Fighting per rappresentative regionali di Società".

Della squadra regionale ligure facevano parte le cinture nere Simone
Revelli, Diego Secchi ed Alessandro Miniello,  guidati dal Maestro
Andrea Molinari, designato coach della squadra stessa. L'esperienza è stata ottima, anche se il risultato non ha premiato il grande impegno degli atleti, ma la strada è stata aperta e quindi  tutti continueranno con grande entusiasmo la loro preparazione per gli impegni futuri.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium