/ Pallamano

Pallamano | 11 ottobre 2019, 15:53

Pallamano. Il Team Schiavetti Imperia torna a disputare il campionato di Serie B

La rosa della compagine imperiese

Pallamano. Il Team Schiavetti Imperia torna a disputare il campionato di Serie B

Il Team Schiavetti Pallamano Imperia dopo alcuni anni di partecipazione con la squadra Senior maschile nel Campionato Francese Dipartimentale, torna per questa stagione sportiva 2019/2020,  nel Campionato Italiano iscrivendosi alla Serie B.

In attesa dell'apertura delle ostilità, prevista per il 9 novembre, i ragazzi del presidente Giovanni Martini si stanno allenando sotto la guida del tecnico  Andrea Sambusida, il quale si avvale della collaborazione del secondo Tonino Luppino ed il preparatore dei portieri Piero Torielli: "Sarà un torneo molto impegnativo - ci riferisce il presidente Giovanni Martini - dove incontreremo delle squadre piemontesi e lombarde molto agguerrite.  Sono tutte "vecchie" conoscenze come i piemontesi del Valpellice ed il Città Giardino : il Pavia, il Vigevano ed il Ferrarin lomardi con i quali abbiamo già in passato  avuto modo di incontrarli con una squadra senior". 

Nelle tappe di avvicinamento all'inizio del campionato sono in programma alcune amichevoli per il team del capoluogo: "Abbiamo già incontrato il Ventimiglia, vincitore lo scorso anno del Campionato Dipartimentale francese vincendo a casa loro la settimana scorsa per 33/30, mentre ieri sera siamo andati a Montecarlo (per chi legge giovedi)  sul parquet del Monaco del mister Amada Amir dal quale siamo usciti sconfitti per solo una lunghezza, 34/33. Completerà il ciclo delle amichevoli la gara con il Ventimiglia la settimana prossima in casa al Palasancamillo mercoledì sera". 

Ora il sodalizio imperiese è in attesa del calendario ufficiale da parte della federazione dopo aver ricevuto la bozza ed apportato le dovute richieste/modifiche laddove si fossero rese necessarie: "I ragazzi si stanno allenando intensamente e con impegno già da fine agosto - conclude il coach Andrea Sambusida - ed in queste ultime settimane hanno iniziato a giocare, proprio in queste amichevoli con nuovi schemi sia in attacco che in difesa.  ed altresì abbiamo provato tutti i giocatori per mettere "ossigeno e minutaggio" nelle loro gambe. Non era per noi importante il risultato, anche se vincere fa sempre piacere, ma capire a che punto siamo con la nostra preparazione poi è normale che tutti non vedano l'ora di iniziare a fare sul serio, quando le gare valgono due punti per la classifica". 

 

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium