/ Volley

Volley | 14 ottobre 2019, 17:15

Volley maschile Under 14. Memorial Tessitore, il Lube Civitanova Marche si concede il bis (FOTO)

Due giornate con il volley giovanile maschile di altissimo livello per l’ultimo atto della Sanremo Cup. I marchigiani superano i milanesi in finale, sul podio anche Modena, quarto posto per Montichiari. Le due liguri al 5° e 6° posto. Si chiude così la 35a edizione della manifestazione organizzata dalla Nuova Lega Pallavolo Sanremo

Volley maschile Under 14. Memorial Tessitore, il Lube Civitanova Marche si concede il bis (FOTO)

Si è chiusa nel week end appena trascorso, come lo scorso anno con il prestigioso sigillo dei giovani della Lube Civitanova Marche, una delle società più titolate del panorama italiano (la prima squadra è campione d’Italia e d’Europa in carica), un’altra bellissima edizione - la 35a - della Sanremo Volley Cup Memorial Dado Tessitore, andata in scena presso l’impianto sportivo del Mercato dei Fiori di Valle Armea.

Il trofeo per i vincitori del tabellone Under 14 maschile, nobilitato dalla presenza di otto formazioni di alto livello, ha preso dunque per la seconda volta di fila la via delle Marche. La Lube di mister Matteo Zamponi, tra le favorite della vigilia, ha però sudato le proverbiali sette camicie per prevalere in finale, con il punteggio di 2-1 (25-22, 18-25, 15-9, arbitro Mauro Polliotto), contro la Powervolley Diavoli Rosa Brugherio, club che ha conquistato l’ultimo scudetto della categoria. Sul podio anche il VGModena, che fa sconfitto 2-0 (25-21, 25-17) nella finalina il Montichiari Tonoli Nyfil.

Sfida tutta ligure per la quinta piazza, con il Carcare di Garra e Fazio che a sorpresa ha prevalso 2-0 (25-21, 25-16) sulla Colombo Genova Consorzio Global di coach Piero Merello. Infine, settimo il Cuneo Sport, 2-0 all’Almevilla Bergamo.

Lo spettacolo, sui due campi dedicati ad Enrico Chiavari, non è mancato e molto elevato è risultato, a detta dei tecnici presenti, il livello di gioco. E se tre delle otto squadre che presero parte all’edizione 2018, praticamente le stesse di quest’anno con l’unica new entry del Carcare, si ritrovarono poi sul podio delle finali nazionali Under 14 nella scorsa primavera, buone speranze ci sono anche per questa nuova stagione...

I riconoscimenti individuali sono stati assegnati a Marco Stambuco (Lube, miglior giocatore), cui è andata la targa in ricordo di Agostino Reggiani, quindi a Samuele Gariboldi (Modena, miglior servizio), Tommaso Geido (Brugherio, miglior ricezione-difesa), Matteo Bonomi (Montichiari, miglior palleggiatore), Valerio Vommaro (Lube, miglior schiacciatore) e Gianluca Cremoni (Lube, miglior muro).

Tra i vari premi di partecipazione e di classifica, anche prodotti tipici e fiori di Sanremo. In particolare coloratissimi bouquet sono stati consegnati alle quattro allenatrici in rosa: Samantha Feula (Cuneo), Ingrid Bonfanti (vice, Brugherio), Alexa Grazioli (vice, Modena) ed Elena Elefante (vice, Montichiari). Un mazzo di fiori anche per Barbara Cadei, dirigente della Colombo Genova e mamma di Paolo (2001), campione del mondo Under 19 e miglior palleggiatore della rassegna iridata, Luca (2004) capitano della nazionale cadetti e Simone (2007), altro talento in grande ascesa.

Questi ospiti e autorità che hanno dato vita alla cerimonia finale di premazione: i rappresentanti della famiglia Tessitore (Lupetta, Giuseppe ed i giovani Tommaso, Enrico ed Edoardo), la presidente della Fipav Liguria Anna Del Vigo e il consigliere regionale Fipav Paolo Noli, l’assessore del Comune di Sanremo Lucia Artusi, il delegato del Coni provinciale Alessandro Zunino, Luigi Morganella per la Fidas, il presidente Cesare Fagnani con il suo vice Renato Cimini e lo staff della Nlp, Angela Soldi con la figlia Sara per la famiglia Reggiani.

La 35a Sanremo Cup Memorial Dado Tessitore, che aveva già consumato nei due precedenti fine settimana i primi due atti (il corso allenatori, il test match di serie A1 Chieri- LeCannet e il torneo preliminare maschile U14 il 28-29 settembre; l’esagonale Under 14 femminile sabato 5 e domenica 6 ottobre), è stata organizzata dalla Nuova Lega Pallavolo Sanremo, sotto l’egida della Fipav, con il sostegno di Laboratorio CT, Comune di Sanremo, Regione Liguria e con il patrocinio di Coni e Provincia di Imperia.

 

Questi i risultati dell’intero week end.

Sabato 12 (fase eliminatoria)

Girone A: Modena-Almevilla 3-0 (25-14, 25-14, 25-21), Montichiari-Genova 3-0 (25-16, 15-18, 25-16), Modena-Genova 1-2 (17-25, 25-18, 23-25), Montichiari-Almevilla 3-0 (25-9, 25-15, 25-17).

Girone B: Civitanova-Cuneo 3-0 (25-13, 25-15, 25-20), Brugherio-Carcare (25-15, 25-13, 25-14), Civitanova-carcare 2-1 (25-18, 25-17, 20-25), Brugherio-Cuneo 3-0 (25-10, 25-11, 25-12).

 

Domenica 13 (tabellone finale)

Quarti: Brugherio-Almevilla 2-0 (25-12, 25-8), Carcare-Modena 0-2 (12-25, 16-25), Montichiari-Cuneo (25-15, 25-18),
Civitanova-Genova 2-0 (25-20, 25-11).

Semifinali: Montichiari-Civitanova 0-2 (24-26, 12-25), Modena-Brugherio 1-2 (10-25, 25-15, 11-15), Genova-Cuneo 2-0 (25-9, 25-22), Carcare-Almevilla 2-0 (25-14, 25-14)

Finali: Cuneo-Almevilla 2-0 (25-20, 25-19), Genova-Carcare 0-2 (21-25, 16-25), Modena-Montichiari 2-0 (25-21, 25-17), Civitanova-Brugherio 2-1 (25-22, 18-25, 15-9).

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium