/ Atletica

In Breve

giovedì 07 novembre
venerdì 01 novembre
martedì 29 ottobre
mercoledì 23 ottobre
lunedì 21 ottobre
martedì 15 ottobre
lunedì 14 ottobre
sabato 12 ottobre
venerdì 11 ottobre
martedì 01 ottobre

Atletica | 23 ottobre 2019, 11:00

Atletica. Imperia abbraccia il campione azzurro Davide Re: "Tornare da dove è iniziato il mio sogno è un onore"

Alle ore 15.00 grande spettacolo al campo 'Lagorio'. E torna anche sui recenti Mondiali: "Tanto rammarico e quegli 8 centesimi..."

L'imperiese Davide Re in azione

L'imperiese Davide Re in azione

Appuntamento da non perdere quello di oggi pomeriggio, quando alle ore 15.00 presso il campo di atletica 'Lagorio' ad Imperia, il campione azzurro Davide Re abbraccerà tutta la città e gli appassionati: lo abbiamo intervistato a poche ore dal grande evento.

Davide, che emozione senti tornare nella pista della tua città? "La città di Imperia e i cittadini mi hanno fatto sempre sentire il loro tifo, il loro affetto e la loro vicinanza. Per me tornare, e nello specifico tornare nella pista che ha dato inizio a tutto questo, è un grande onore e spero di essere in grado di ripagare nel migliore dei modi i miei concittadini".

Quale consiglio ti senti di dare ai tanti piccoli atleti della Maurina Olio Carli e altre società della zona per arrivare ad alti livello? "Qualunque sportivo nel suo percorso di crescita troverà degli intoppi, ed è proprio in quei momenti che bisogna tenere duro. Bisogna sapere che gli ostacoli sono quasi delle tappe obbligate per crescere come atleta e come persona".

Capitolo Mondiali: quanto sei rammaricato per aver sfiorato il grande risultato? "Tanto. I mondiali e la stagione sono andati più che bene e i risultati parlano chiaro. Ma quegli 8 centesimi rimarranno una piccola spina nel fianco per parecchio tempo".

Il tuo prossimo impegno? "Il prossimo grande impegno saranno le Olimpiadi di Tokyo. Ho già corso gli standard di partecipazione richiesti sia dalla IAAF che dalla FIDAL, ora bisogna solo lavorare per fare meglio ancora".

Riccardo Aprosio

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium