/ Calcio

In Breve

lunedì 11 novembre

Calcio | 23 ottobre 2019, 12:30

Calcio. Fabio Rinaldi rompe il silenzio dopo la separazione con la Cavese: "Cava de' Tirreni mi ha lasciato un bellissimo ricordo. L'infortunio? Brutta parentesi"

Il giovane portiere torna a parlare dopo l'addio con la compagine campana

Il portiere Fabio Rinaldi in azione

Il portiere Fabio Rinaldi in azione

Da qualche settimana il giovane portiere imperiese Fabio Rinaldi e la Cavese, compagine di Serie C, hanno deciso di risolvere il contratto che legava l'estremo difensore al club campano.

Dopo questo periodo di silenzio parla per la prima volta il giovane talento ex Argentina Arma, che a sceglie Rivierasport.it per esternare il suo rammarico per l'infortunio avuto, ma allo stesso tempo l'ottimo ricordo della piazza.

Fabio, la tua avventura alla Cavese è terminata dopo poco tempo: cosa ti lascia questa esperienza? "Cava de' Tirreni mi ha lasciato un bel ricordo, ho legato con tutti i miei compagni di squadra e avevo un rapporto speciale con loro: lascio molti amici".

Quanto ti ha penalizzato il tuo infortunio e come stai? "L'infortunio? E' stato una brutta parantesi durata anche troppo. Per fortuna non ho dovuto subìre operazioni, ma sono stato fermo per più di un mese e fin dall'inizio del campionato. Ora fortunatamente con riabilitazione e recupero sto bene: sono pronto per una nuova avventura".

Capitolo futuro: stai già valutando qualche altra opportunità? "Sinceramente non ho ancora valutato nulla".

Riccardo Aprosio

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium