/ Volley

Volley | 04 novembre 2019, 18:30

Volley, Serie D femminile. Golfo di Diana in testa, coach Pontacolone soddisfatto dopo il colpo a Quiliano: "L'importante erano i tre punti. L'obiettivo è entrare nelle prime cinque"

Le dianesi prime in classifica con VT Finale e Volley Genova

Golfo di Diana in testa in coabitazione nel campionato di Serie D femminile di volley

Golfo di Diana in testa in coabitazione nel campionato di Serie D femminile di volley

Il Golfo di Diana vola nel campionato Serie D femminile di volley. La vetta della classifica a punteggio pieno in coabitazione è confermata dalle dianesi, grazie al colpo sul parquet del Quiliano Volley per 3 set a 1.

Momento magico. Ad analizzare la terza vittoria in altrettante match della compagine dianese è coach Marco Pontacolone, che torna sul match vinto in terra savonese dalle sue ragazze, che stanno vivendo un piccolo sogno.

Coach Pontacolone, come valuta la prestazione delle ragazze a Quiliano? "Dell'ultima prestazione posso dire che mi aspettavo una partita complicata, anche perché abbiamo una giocatrice fuori per un infortunio e quindi non utilizzabile. Detto questo ci interessava fare i tre punti e questo abbiamo fatti, quindi una prestazione sicuramente positiva anche perché siamo usciti più volte da situazioni di difficoltà contro una squadra che non ha mai mollato".

Le avete vinte tutte fino a questo momento e siete in testa: ve lo aspettavate? "Siamo in testa in coabitazione, ma il campionato è ancora lungo e già dalla prossima partita si potrà capire qualcosa in più. Se ce lo aspettavamo? Direi che ce lo auguravamo, anche perché qualche problema di salute in preparazione l'abbiamo avuto".

Dove può questa squadra ancora migliorare? "Di sicuro lavorando insieme in modo più continuativo la squadra migliorerà ancora proprio dell'intesa reciproca. Come già detto in passato l'obiettivo è quello di entrare nelle prime cinque, e per prime cinque non escludo nessun piazzamento..."

Riccardo Aprosio

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium