/ Basket

Basket | 05 novembre 2019, 12:30

Basket, Serie D. BC Ospedaletti, Luca Colombo prende in mano la squadra e trascina gli orange: "Io leader? Assolutanente no, a 33 anni non smetto mai di imparare. Grande merito a questa squadra, staff e società"

Grande momento per il cestista protagonista con 21 punti contro l'Aurora Basket Chiavari: è l'uomo in più per coach Lupi

Il BC Ospedaletti al completo: Luca Colombo è con il numero 10

Il BC Ospedaletti al completo: Luca Colombo è con il numero 10

Il BC Ospedaletti trova una vittoria molto importante contro l'Aurora Basket Chiavari e si lancia a quattro punti nel campionato di Serie D, un bottino importante per la compagine di coach Lupi.

Luca Colombo show. Mattatore del match contro i genovesi è il sempre più continuo Luca Colombo, giocatore dalle grandi qualità tecniche che ha totalizzato 21 punti: lo abbiamo raggiunto e lui ha esternato tutta la sua grande soddisfazione per i due punti conquistati.

Luca, facciamo un passo alla vittoria di sabato dove avete dato una bella risposta: come giudichi la vostra prestazione contro l'Aurora Chiavari? "Abbiamo lottato su ogni pallone, è stata una vittoria di gruppo e di squadra. Siamo riusciti a fare una buona prova difensiva, così come sui cambi nei blocchi. Sono molto contento, perchè stiamo migliorando cercando di dare sempre il massimo: siamo un gruppo unito che sta lavorando molto bene".

Hai totalizzato 21 punti trascinando i tuoi compagni: ti senti il leader di questa squadra? "Il merito è sicuramente della squadra e degli allenamenti del coach Lupi con Ezio Archimede e della società BC Ospedaletti. Sono in una società che non fa pressione e per me è come se fosse una seconda casa, visto che sono cresciuto agonisticamente in orange. Io leader? Assolutamente no, anche se ho 33 anni e sono il più vecchio non smetto mai di imparare dai più giovani. Ho grande voglia di divertirmi e aiutare chi ha voglia di imparare, crescere e soprattutto divertirsi".

Dove potete arrivare in questa Serie D? "Questo campionato di Serie D è molto fisico, ma il Basket Ospedaletti può fare bene in questa categoria".

Nel prossimo turno sfida a Loano: che avversario ti aspetti? "Domenica incontriamo una squadra solida e strutturata per fare il salto di categoria. Sarà molto dura, ha una rosa di giocatori buoni ma cercheremo di fare la nostra partita".

Riccardo Aprosio

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium