/ Calcio

Calcio | 16 novembre 2019, 15:30

Calcio, Eccellenza. Imperia alla prova Busalla, mister Lupo chiede attenzione: " Esame difficile, è una squadra che ha entusiasmo e qualità"

Il tecnico, squalificato con Matteo Fiani, non sarà in panchina: al suo posto Gianni Minori

Alessandro Lupo, allenatore dell'Imperia capolista in Eccellenza

Alessandro Lupo, allenatore dell'Imperia capolista in Eccellenza

ECCELLENZA: ASPETTANDO... IMPERIA-BUSALLA

L'Imperia vuole continuare a correre e a sognare. Per proseguire nel percorso di crescita continua i neroazzurri dovranno superare l'ostacolo chiamato Busalla che domenica pomeriggio (calcio, d'inizio ore 15.00) scenderà in campo al 'Ciccione'.

Alla vigilia del match analizza la sfida contro i temibili genovesi mister Alessandro Lupo che domani non potrà sedere in panchina in quanto squalificato così come il suo vice Matteo Fiani: toccherà al preparatore dei portieri Gianni Minori.

Mister Lupo, arriva il Busalla e per voi è un esame di maturità vista la compattezza dei genovesi? "Affrontiamo un esame difficile perchè il Busalla è una squadra di alta classifica. Ci siamo preparati al meglio e con lo staff abbiamo messo in condizione i ragazzi per affrontare le difficoltà che ci possono creare, provando a difficoltà ai nostri avversari: vogliamo fare una grande partita".

State andando a mille: come hai visto il gruppo questa settimana? "Questo gruppo lo vedo da quattro mesi sempre preciso, carico e con la voglia di realizzare qualcosa di importante. Ma non abbiamo fatto ancora niente e domani siamo solo ad un terzo del campionato. Ho a disposizione dei ragazzi che lavorano in maniera professionale".

Avete un sistema di gioco dove dovete sempre andare veloci: quali rischi ci sono utilizzando questo metodo contro una squadra come il Busalla? "Dovremo andare più veloci delle altre volte, sono una squadra con entusiasmo e grandi qualità. Davanti sono forti e ha uno dei centrocampi più forti del campionato, quindi dovremo fare una partita molto importante".

Capitolo calciomercato: hai già indicato ai dirigenti il tipo di soluzione che ti serve per rinforzare una rosa già competitiva? "Il mercato? Al momento mi concentro solo su queste partite che mancano prima che apra la campagna trasferimenti di dicembre. Poi mi incontrerò con la società e faremo le valutazioni".

Riccardo Aprosio

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium