/ Pallanuoto

Pallanuoto | 17 novembre 2019, 10:30

Pallanuoto, Serie A1 femminile. La SIS Roma sfiora l'impresa, ma l'Ekipe Orizzonte Catania vince 9-7. Coach Capanna: "Realizzato tre tempi di assoluto livello con sacrificio e qualità"

Le catanesi dove giocano le imperiesi Giulia Gorlero e Giulia Emmolo superano le giallorosse e restano a punteggio pieno

Pallanuoto, Serie A1 femminile. La SIS Roma sfiora l'impresa, ma l'Ekipe Orizzonte Catania vince 9-7. Coach Capanna: "Realizzato tre tempi di assoluto livello con sacrificio e qualità"

PALLANUOTO: SERIE A1 FEMMINILE - 7^GIORNATA -

EKIPE ORIZZONTE CATANIA-SIS ROMA 9-7 (1-1, 2-4, 3-2, 3-0)

Ekipe Orizzonte: Gorlero, Ioannou 1, Garibotti 3, Viacava, R. Aiello, Bekhazi 3, Palmieri 1, Marletta, Emmolo, McKelvey, Riccioli, Spampinato, Condorelli. Allenatore: Miceli

Sis Roma: Sparano, Tabani, Galardi 1, Avegno 1, S. Motta 1, Chiappini 1, Picozzi 2, Sinigaglia, Nardini, Di Claudio, Storai, Fournier 1, Brandimarte. Allenatore: Capanna.

Arbitri: Calabrò e Savarese.

Superiorità numeriche: Orizzonte 2/7 + un rigore fallito da Garibotti nel primo tempo (parato da Sparano), Sis Roma 2/6 + un rigore fallito da Chiappini nel terzo tempo (palo).

Note: uscite per limite di falli Picozzi (R) e Bekhazi (O) nel quarto tempo.

 

La SIS Roma torna da Catania con una sconfitta che pesa contro l'Ekipe Orizzonte: dopo i primi 3 tempi di altissima qualità, con un ottima difesa e buone trame davanti tramutate in buone soluzioni, il quarto tempo è stato fatale.

Questo il commento dopo la sconfitta in casa giallorossa di coach Marco Capanna: "Abbiamo fatto tre tempi di assoluto livello con sacrificio e qualità. Abbiamo avuto il pieno controllo della partita che a Catania non è mai facile e tra le tante difficoltà c’era anche quella di aver trovato la squadra sicula al completo. Le due canadesi rientrate in forza all'Orizzonte hanno sicuramente dato qualcosa in più nella partita. Sono molto contento delle mie ragazze.

Abbiamo speso tante energie quando eravamo in vantaggio che potevano essere più premiate. I miei pensieri sono focalizzati sul dopo i 3 tempi splendidi che abbiamo fatto: abbiamo avuto 2 occasioni per poter allungare e lì ho visto l’imprecisione ed il poco coraggio di voler ammazzare un avversario forte a casa sua.

Quando si fa male la responsabilità è solo la mia e nella prossima partita mi aspetto più coraggio nei 4 tempi e maggior spirito di sacrificio: noi dobbiamo essere diversi e speciali in quello! Rimane il rammarico e, appena rientreranno le 4 atlete convocate in Nazionale, ci rimetteremo a lavorare per arrivare al turno con Bogliasco e alla seconda fase di Coppa ancora più incisivi" .

Le giallorosse in questa prima parte di stagione sono messe a dura prova anche per gli impegni della Coppa LEN ma sono pronte al riscatto. Nel prossimo turno c'è la sfida interna contro il Bogliasco.

 

Risultati 7a giornata: 

Ekipe Orizzonte Catania-SIS Roma 9-7

Bogliasco-Plebiscito Padova 5-15

Trieste-Florentia 12-13

NC Milano-Vela Ancona 20-14

Rapallo-Verona 12-13

 

La Classifica:

21 Ekipe Orizzonte Catania

18 Plebiscito Padova

15 SIS Roma

15 NC Milano

12 Verona

  9 Rapallo

  9 Florentia

  6 Bogliasco

  0 Trieste

  0 Vela Ancona

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium