/ Sport acquatici

Sport acquatici | 10 dicembre 2019, 18:08

Vela: alle Bahamas sesto posto per il dianese Diego Negri alla finale della Star Sailors League di Nassau

“C’è un po’ di amarezza per un sesto piazzamento finale che certo non rende merito alla nostra ottima settimana di regate che non ci ha mai visti scendere sotto la quarta posizione nella classifica generale".

Vela: alle Bahamas sesto posto per il dianese Diego Negri alla  finale della Star Sailors League di Nassau

Arriva dalle acque di Nassau (Bahamas) il sesto posto del velista dianese Diego Negri alla finale della Star Sailors League. La prestigiosa regata, che ha visto fronteggiarsi 23 equipaggi provenienti da 22 nazioni, è uno degli eventi velici più attesi ed importanti del panorama internazionale; una regata ad invito che prevede la partecipazione dei migliori velisti del mondo e olimpionici del passato e del presente: Paul Cayard, Flavio Favini, Hamish Pepper, Ian Williams, Freddie Loof e Iain Percy, vincitore dell’edizione di quest’anno, un vero parterre di stelle per la classe regina della vela mondiale.

Dopo aver conquistato un importante secondo piazzamento nelle qualificazioni, con la vittoria in due prove di giornata ed aggiudicandosi così l’ingresso diretto alle semifinali, le condizioni meteo non ottimali ed un vento leggero non hanno permesso al velista dello Yacht Club di Sanremo di agguantare il meritato podio.

Così Diego Negri: “C’è un po’ di amarezza per un sesto piazzamento finale che certo non rende merito alla nostra ottima settimana di regate che non ci ha mai visti scendere sotto la quarta posizione nella classifica generale. I primi dieci della classifica hanno poi avuto l’accesso alla eccitante fase a eliminazioni dirette e in questa giornata dedicata alle finali abbiamo purtroppo corso in condizioni limite, con vento molto instabile nella direzione e nella intensità; questo non mi ha permesso di gestire la terza posizione che avevo nell’ultimo lato del percorso precludendoci l’accesso alla finale a quattro.

Rimane la soddisfazione per aver preso parte per la settima volta da protagonista a questa esclusiva competizione che vede sul campo di regata velisti invitati a questo evento in virtù della Ranking Mondiale dove occupo le primissime posizioni da diversi anni. Davvero un orgoglio far parte di questa ristretta cerchia di campioni. Un ringraziamento speciale al mio prodiere Frithjof Kleen con il quale condivido molti giorni di attività anche non legata alla classe Star ed a Werner Fritz che ci ha supportati nello sviluppo delle vele. Sono certo che questo mio nuovo team sta raggiungendo un buon livello in vista dei prossimi appuntamenti, primo fra tutti la Bacadi Cup, storica regata della classe Star, che si terrà a Miami nella prima settimana di Marzo”.

Il podio ha visto in prima posizione Iain Percy (GBR) insieme ad Anders Ekstrom (SWE), argento a Xavier Rohart (FRA) e Pierre Alexis Ponsot (FRA), bronzo per Eivin Melleby (NOR) e Josh Revkin (USA).

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium