/ Atletica

Atletica | 28 dicembre 2019, 18:25

Atletica: Olivieri e Smeraldo, chiamati con la Nazionale Under20 a raduno collegiale a Formia

Entrambi sono già stati convocati per un raduno collegiale a Grosseto, in Novembre, dove i tecnici nazionali hanno visto in loro grandi potenzialità ed ora vogliono rivederli

Atletica: Olivieri e Smeraldo, chiamati con la Nazionale Under20 a raduno collegiale a Formia

Chiara Smeraldo e Matteo Olivieri sono ormai molto più di una promessa dell'Atletica giovanile, già la categoria allievi li ha visti uscire dai confini locali e regionali e ben distinguersi in campo nazionale. Chiara si è messa in luce la scorsa stagione con ben quattro record liguri, due indoor e due outdoor tra salto in lungo e prove multiple, sino a consacrarsi a livello nazionale con il secondo posto ai Campionati Italiani Allievi di Agropoli (dopo ottimi risultati indoor sia nel lungo che nelle multiple) con la misura di 6,12 metri che la colloca all'ottavo posto nella graduatoria nazionale assoluta, al terzo in quella under 20 ed al ventesimo nel racking mondiale. Risultati che le hanno valso la convocazione in maglia azzurra per i Giochi Olimpici Europei Giovanili EYOF, a Baku, nella scorsa estate.

Matteo, dopo vari successi a livello regionale, ha subito sparato in alto laureandosi Campione Italiano Allievi di salto con l'asta, nel corso dei Campionati di Agropoli. Il suo personale di 4,60 lo pone al primo posto nella graduatoria nazionale allievi e nei primi 30 in quella assoluta nonché nella top 100 mondiale di categoria! Cosa non da poco!

Entrambi sono già stati convocati per un raduno collegiale a Grosseto, in Novembre, dove i tecnici nazionali hanno visto in loro, sottoponendoli a numerosi e specifici test, grandi potenzialità ed ora vogliono rivederli. Infatti sono stati chiamati con la Nazionale Under20 ad un raduno collegiale a Formia dal 2 al 5 gennaio in preparazione ai Campionati Mondiali juniores di Nairobi, in Kenia, in programma la prossima estate. Per entrambi comincia la corsa al minimo di partecipazione, Chiara vi è vicina a soli 8 centimetri, a Matteo ne mancano 50, ma per entrambi le possibilità ci sono. Eccome!

Ma cosa c'è dietro questi due promettenti campioncini, entrambi tesserati per la Maurina Olio Carli di Imperia? Ci sono la passione e le capacità di due tecnici ancora giovani ma già esperti. Matteo, sanremese, è seguito da Marco Botto che oltre ad allenare il giovane astista per conto della Maurina è anche tecnico e dirigente del giovane sodalizio matuziano Atletica Sanremo. Mario con tenacia e caparbietà ha voluto dare spazio ad una specialità difficile e in provincia poco diffusa, pur avendo avuto esponenti di prestigio in passato. Con il suo atleta ha affrontato spesso la trasferta Sanremo-Imperia per potere sostenere allenamenti con aste idonee ed i risultati stanno premiando entrambi!

Paolo Smeraldo (fondatore,  presidente, tecnico, anima dell'Atletica Santo Stefano Planum) segue Chiara, con il difficile compito di tecnico e padre, ha plasmato con pazienza e sapienza le qualità di Chiara sino ai risultati odierni. Risultati che premiano oltre ai due atleti anche i due tecnici che saranno con loro a Formia, anche loro per imparare e portare i ragazzi sempre pù in alto e più in lungo! Nairobi, per ora, è un sogno! Ma un sogno non è mai soltanto un sogno!

Fulvio De Giorgis

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium