/ Basket

Basket | 12 gennaio 2020, 11:53

Pallacanestro: niente da fare per il BC Ospedaletti contro il Lam Rapallo

Gli orange soccombono a testa alta. Il Coach Lupi: "I miei sono stati super nel giocare a viso aperto contro ragazzi giovani ma di grande intensità e conoscenza del gioco"

Pallacanestro: niente da fare per il BC Ospedaletti contro il Lam Rapallo

BCO - Lam Rapallo 77-89

20/24 21/32 13/15 23/18

BCO: Colombo 21 Zunino S. 19 Bedini 11 Vivo 9 Zunino D. 6 Olivari 6 Blasetta 5 Formica, Fiore, Arnaldi, Lerda

LAM: Dabetic 32 Ratkovic 18 Veselinovic 11 Konatpe 11 Boganovic 8 Vukobaat 4 Raillans 2 Radovanovic , Garau 3 Sipiaga n.e.

Il Bco lotta, gioca una partita a viso aperto contro i fortissimi atleti dell’est di Rapallo ma soccombe a testa alta, una sconfitta che fa ben sperare per il proseguo del campionato.

Parte forte il Lam, 11 0, frutto di maggiori percentuali e corsa, il Bco non gioca male ma i primi 5 tiri tutti aperti non entrano, poi gli orange si riprendono impattano passano davanti sul 35 32 ma un immenso Dabetic, a proposito, che ci fa in D un 2002! Cosi forte e Ratkovic, esperto play serbo si fa per dire 20 anni! Corrono tirano e portano il Lam all’intervallo lungo sul più 15.

Finita manco per sogno, il Bco con la solita match che paga dividendi si avvicina e lascia sperare in un miracolo, che puntuale non avviene perché i ragazzi serbi mantengono calma e concentrazione che pur perdendo l'ultimo tempino mantengono 12 punti di vantaggio che ci stanno tra le due compagini.

Orange al completo seppur con Bedini appena rientrato da un lungo infortunio e con Stefano Zunino travestito da serbo con ben 6 bombe! E un Colombo sempre più dentro a questa squadra, gioca corre da tutto ma non basta. Lam alla quarta vittoria consecutiva, Bco alla seconda sconfitta, e domenica c'è la capolista Atlhetic, calendario da brividi.

Il Coach Lupi: "Partita che sapevamo difficile vuoi per talento che per la differenza fisica, i miei sono stati super nel giocare a viso aperto contro ragazzi giovani ma di grande intensità e conoscenza del gioco una bella partita di basket corretta e molto ben arbitrata, ora sappiamo che possiamo giocare con tutti, oggi abbiamo giocato a pallacanestro nel vero senso della parola, tirato sui vantaggi presi senza remore o timore Bravi!".

C.S.

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium