/ Calcio

In Breve

mercoledì 22 gennaio
martedì 21 gennaio

Calcio | 14 gennaio 2020, 16:27

Calcio, Promozione. Svolta Camporosso con Rocky Siberie: "Non temiamo nessuno, la vittoria sulla Loanesi apre un nuovo inizio"

L'attaccante rossoblu, a segno domenica scorsa, pronto per la volata salvezza

Rocky Siberie, attaccante del Camporosso (foto Eugenio Conte)

Rocky Siberie, attaccante del Camporosso (foto Eugenio Conte)

Il Camporosso ha ottenuto la prima vittoria esterna della stagione contro la Loanesi. Un successo che vale doppio in chiave salvezza per i rossoblu di mister Luci in vista della volata per mantenere la categoria anche tramite i playout.

Siberie decisivo. Tra le note positive dell'ultimo periodo spiccano le prestazioni in crescente di Rocky Siberie, attaccante arrivato nel mercato di dicembre e pronto a riscattare un 2019 non troppo positivo, causa infortuni. La rete di domenica scorsa ha confermato il buon stato di forma e al nostro quotidiano online lancia la carica per la volata salvezza.

Rocky, facciamo un passo indietro alla vittoria di domenica scorsa: quanto valgono i tre punti ottenuti contro la Loanesi? "E' una vittoria importantissima, un nuovo inizio per noi. Penso che abbiamo meritato i tre punti: se giochi male e perdi è un conto, ma se giochi bene e sei quasi più forte ma perdi non è lo stesso".

Sei entrato subito negli schemi di mister Luci: come ti trovi al Camporosso? "Abbiamo una buona squadra che non teme nessuno, ma dobbiamo essere uniti e giocare da squadra. Questo lo abbiamo dimostrato nella partita contro la Praese. A Camporosso mi trovo bene con la squadra, società e staff tecnico".

Domenica hai segnato, dopo un anno difficile tra Arma e Carlin's il Camporosso è la tua grande rivincita? "Sì, ho segnato dopo un un anno un po' turbolento. Non lo vedo come una rivincita, ma un scommessa per me stesso. Devo dimostrare cosa posso fare ancora. Mi piace il calcio, lo faccio per me e per fare bene per la squadra del Camporosso e per la società che mi ha dato la opportunità di giocare".

Riccardo Aprosio

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium