/ Calcio

Calcio | 10 febbraio 2020, 18:10

Calcio, Promozione. Camporosso, non basta Rocky Siberie per evitare la sconfitta con il Serra Riccò. La rabbia del bomber: "Siamo amareggiati e delusi, il loro secondo rigore era inesistente. Molte cose contro di noi"

Le dichiarazioni dell'attaccante rossoblu, in rete contro i genovesi

Rocky Siberie, attaccante del Camporosso

Rocky Siberie, attaccante del Camporosso

Non basta al Camporosso di mister Luci la continuità di un Rocky Siberie che si sta dimostrando attaccante affidabile e di categoria.

Il bomber è andato a segno contro il Serra Riccò che poi hanno superato i rossoblu per 3-1. Al nostro quotidiano online Siberie analizza lo stop: "Siamo arrabbiati e delusi per come è finita la partita contro il Serra Riccò - analizza il bomber rossoblu - anche perchè eravamo riusciti a regiare bene dopo il loro primo rigore".

Siberie punta il dito sull'arbitraggio: "Il secondo rigore? Non esisteva proprio, visto che il loro attaccante fa fallo sul nostro difensore. Ho visto cose incredibili in queste partite contro di noi. Ma non molliamo e continuamo a lottare per ottenere questa salvezza".

L'attaccante guarda avanti e punta il Ceriale: "Domenica siamo pronti per questa partita, dovremo dare il massimo per ottenere i tre punti. Speriamo sia una bella partita e di vincerla per rilanciarci".

Riccardo Aprosio

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium