/ Calcio

Calcio | 24 febbraio 2020, 19:00

Calcio a 5 maschile. Airole FC, con Marassi ed Imperia due straordinarie imprese in tre giorni

La soddisfazione del Presidente Stefano Ricci

Calcio a 5 maschile. Airole FC, con Marassi ed Imperia due straordinarie imprese in tre giorni

Esito finale a parte della stagione, la settimana appena conclusa verrà sicuramente ricordata a lungo da giocatori, staff e sostenitori dell’Airole FC.

Reduci dal match vinto contro il Santa Maria Rapallo infatti i biancoverdi hanno ottenuto nel giro di tre giorni due vittorie dal sapore epico in casa contro Città Giardino Marassi ed in trasferta sul terreno dell’Imperia totalizzando sei punti che mantengono il team della Val Roja ancora a ridosso delle prime posizioni nel campionato di serie C di calcio a 5 maschile.

Nel recupero dell’undicesima giornata il Città Giardino Marassi si è presentato a Roverino con il fortissimo team under 19 che, sfruttando tecnica e velocità, ha creato molte difficoltà ai padroni di casa soprattutto nella parte iniziale del primo tempo portandosi sul 2-0 e concedendo all’Airole solo un tiro stampatosi sul palo.

Venuti fuori alla distanza i biancoverdi sono stati però abili a raggiungere il pareggio già all’ultimo secondo della prima frazione grazie a Davide Vedda e Maurizio Melini. Nuova doccia fredda ad inizio ripresa col vantaggio ospite che veniva però subito stoppato dal pareggio immediato di Massimiliano Santamaria seguito ancora da Vedda che portava l’Airole per la prima volta in vantaggio.

Momento chiave della gara alla metà del secondo tempo con i cinque falli raggiunti dagli ospiti che pagavano il nervosismo anche con una espulsione seguita dal 5-3 firmato da Vincenzo Gullace sul tiro libero. A quel punto l’Airole sembrava poter gestire il match ma una sfortunata autorete rimetteva in gioco gli ospiti che infrangevano però i propri tentativi contro la difesa biancoverde per un risultato di 5-4 sul tabellino finale.

Quarantotto ore dopo l’Airole si ritrovava in campo nella minuscola palestra di San Bartolomeo al mare, terreno di casa dell’Imperia, per disputare il derby della quindicesima giornata di campionato in una situazione diametralmente opposta a quella di due giorni prima.

In un match più simile al dodgeball che al calcio a 5 i padroni di casa infatti assediavano per tutta la partita la difesa biancoverde con continue cannonate su azione di rimessa laterale propiziate dalle ridotte dimensioni del campo che, unite alla distanza regolamentare da concedere sui calci da fermo, costringeva i giocatori ospiti a difendere piazzandosi praticamente in area di rigore.

Saliva così in cattedra il portiere Mario Rositano autore di almeno dieci interventi prodigiosi ed altrettante difficili parate grazie alle quali l’Airole riusciva a respirare con azioni di rimessa dalle quali era perfino abile ad ottenere, grazie a Peo Serva, due vantaggi sempre immediatamente riequilibrati dal pareggio dei nerazzurri che a metà ripresa sembravano addirittura mettere in cassaforte la gara con due reti che li portavano sul 4-2. Si arrivava così ai minuti finali con l’Airole che tirando fuori cuore, grinta e gioco di squadra spendeva le energie residue pervenendo al pareggio ancora con Serva e Vincenzo Gullace che poco dopo, all’ultimo minuto di recupero, mandava in visibilio tutto l’entourage biancoverde siglando la rete del definitivo 5-4.   

Due vittorie che hanno reso molto felice il Presidente Stefano Ricci: "Tantissimi complimenti ai mister Franco Basta e Maurizio Cattaneo ed a tutti i ragazzi per aver saputo prendere le misure a situazioni ed avversari molto diversi fra loro venendo fuori alla distanza e dando vita a due partite che ricorderemo a lungo.

Ma ora non ci sarà tempo di riposare perché già venerdì riceveremo al PalaRoja un team davvero forte come il Tigullio Chiavari prima di affrontare una nuova settimana contraddistinta da un doppio impegno a causa dei recuperi. E' importante quindi mantenere alta la concentrazione e continuare su questa strada.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium