/ Calcio

Calcio | 26 febbraio 2020, 08:10

Calcio, Eccellenza. Imperia, le chiavi per restare in testa fino alla fine: modulo, ambiente e affiatatamento

Il 3-5-2 mi mister Lupo è efficace. E il girone di ritorno lo dimostra: sei vittorie e un pareggio in bottino

Imperia-ambiente una cosa sola: e i neroazzurri volano nel campionato di Eccellenza

Imperia-ambiente una cosa sola: e i neroazzurri volano nel campionato di Eccellenza

L'Imperia vuole restare in testa fino alla fine del campionato di Eccellenza e per riuscirci basterà ai neroazzurri vincere tutte le ultime 8 tappe di campionato che dopo la pausa forzata riprenderà sul campo del Molassana ultimo in classifica.

Ma quali sono le chiavi perchè il grande sogno si realizzi?

Punto 1: il modulo. Il tecnico Alessandro Lupo da qualche giornata sta adottando un efficace 3-5-2, mossa decisiva che sta facendo rendere al meglio il suo gruppo. Una formazione base con i tre difensori (M. Carletti-Scannapieco-Virga) che sanno impostare, esterni di grande corsa (Minasso e Ferrara), nel mezzo tre giocatori di classe e tecnica assoluta (Giglio-Sancinito-Martelli) e davanti il duo Donaggio-Capra (con Sassari e Antonicelli a scalpitare) che sta ottenendo un grande successo, viste le sei vittorie e il pareggio nel girone di ritorno.

Punto 2: l'ambiente. La squadra sente dalla sua parte l'ambiente, dove lo stadio 'Ciccione' è l'uomo in più proprio come dichiarato dopo la vittoria sull'Alassio FC da bomber Donaggio al nostro quotidiano online. La squadra lo sente e sta vivendo questo periodo in maniera positiva, riuscendo a mette in campo tutto il proprio potenziale al massimo. Ma anche l'Amministrazione Comunale si sta dimostrando vicina alla squadra con la presenza constante allo stadio ogni domenica.

Punto 3: affiatamento. La rosa a disposizione di Lupo è molto affiatata, così come lo staff tecnico dove l'allenatore può contare su due colleghi molto affidabili. Stiamo parlando del preparatore atletico Matteo Fiani e dell'allenatore dei portieri Gianni Minori. Il primo ha realizzato una preparazione fisica eccellente alla squadra, il secondo sta facendo rendere al meglio Trucco: dietro un grande lavoro ci sono grandi uomini.

Riccardo Aprosio

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium