/ Calcio

Calcio | 15 ottobre 2018, 18:30

Calcio, Prima Categoria. Camporosso, bomber Cascina non si ferma più: "Siamo in un bel momento e devo ringraziare i miei compagni di squadra che mi mettono in condizione di segnare"

L'attaccante a segno nella vittoria della capolista sul campo del Borghetto: sono 4 centri in 270 minuti di gioco

Salvatore Cascina, bomber del Camporosso con 4 reti in campionato

Salvatore Cascina, bomber del Camporosso con 4 reti in campionato

Il Camporosso ha realizzato una super partenza nel campionato di Prima Categoria. I rossoblù di mister Luci dopo 270 minuti di gioco non solo sono i primi della classe a punteggio pieno dopo il colpo in casa del Borghetto, ma non hanno ancora subìto reti. Una situazione importante vista la sofferenza della scorsa stagione con la salvezza arrivata solo all'ultimo.

Bomber vero. Il mattatore e protagonista di questo inizio di campionato del Camporosso è senza dubbio l'attaccante Salvatore Cascina, ex Bordighera Sant'Ampelio, che ha avuto uno straordinario impatto con il nuovo ambiente: abbiamo raggiunto ai nostri microfoni l'autore di 4 reti su 7 della compagine del Presidente Demme.

 

Salvatore Cascina, come prima cosa complimenti: siete in un ottimo momento, ma quanto vale la vittoria esterna sul Borghetto? "Siamo in un bel momento, nonostante le assenze abbiamo fatto una grande partita, sia l'udici che ha iniziato che i subentrati. Sul campo del Borghetto non era facile, siamo in grande gruppo: vittoria importantissima in un campo difficile".

Dopo 270 minuti di gioco siete in testa e te hai realizzato 4 reti in tre partite: è la tua miglior partenza in carriera? "Questa è una buona partenza, inaspettata sinceramente dopo l'anno scorso. Voglio ringraziare i miei compagni di squadra che ogni domenica mi mettono in condizioni di segnare. Ora speriamo di continuare così, ma ancora non abbiamo fatto nulla".

Mister Luci ha dichiarato al nostro quotidiano online che dovete giocare con tranquillità partita dopo partita nonostante siete i primi della classe: sei d'accordo? "Si, sono d’accordo con il mister. Dobbiamo stare con i piedi per terra, lavorare in settimana e dare il massimo ogni domenica".

Hai una dedica per questa tua rete? "Dedico il goal a mio papà che mi segue da vent'anni e al mio cane che settimana scorsa è stato male".

Riccardo Aprosio

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium