/ Motori

Motori | 02 aprile 2019, 08:30

Motori. 1° Round Trofeo Legend Cars italia 2019, Kevin Liguori domina sul Cremona Circuit: pole position e vittoria in Gara 1 e Gara 2

Inizio in salita per Vinicio Liguori, beffato da problemi tecnici, ritiro in Gara 1 ma 2° in Gara 2. Danilo Laura porta a casa un buon 4° posto in Gara 1 e Gara 2

Il pilota sanremese Kevin Liguori festeggia la vittoria a Cremona

Il pilota sanremese Kevin Liguori festeggia la vittoria a Cremona

E' finalmente iniziato il campionato Italiano Legends Cars 2019 sul velocissimo circuito di Cremona. Il "Cremona Circuit".

I piloti sanremesi, reduci di ottimi risultati dal campionato 2018 (K.Liguori 1° assoluto Under, Vinicio Liguori 2° assoluto Over e Danilo Laura 3° assoluto Over) non si sono arresi, iniziando i test pre stagionali già da metà Gennaio, per avere il tempo di prepararsi al meglio per l'inizio del campionato 2019.

 

Domenica 31 marzo tutti i test e i setup studiati nel corso dell'inverno hanno finalmente dato i loro frutti. Non il miglior inizio della giornata per il giovane, campione tricolore 2018, Kevin Liguori, che nel mattiniero turno di prove libere accusa una modesta vibrazione sul lungo rettilineo del tracciato; portandolo così ad uscire subito dalla sessione per sistemare insieme al Team l'auto in vista delle qualifiche. 

Per i due sanremesi impegnati nella cat.Over, Vinicio Liguori e Danilo Laura il campionato si intensifica ancor di piu, con l'arrivo nella categoria di Mottura Michele, ex pilota di Turismo degli anni 2000, che fin dai primi turni si fa notare in piena forma.

 

Le qualifiche accendono subito l'animo dei piloti, mettendoli a dura prova, limando anche il decimo di secondo sul lungo tracciato Cremonese. Danilo Laura, in difficoltà data la poca esperienza sul tracciato non riesce a entrare nella top 5, siglando un 1:49.670, che lo piazza in sesta posizione, staccato di soli 2 decimi da Tony Labonia, detentore del 5° tempo. Vinicio Liguori, concentratissimo sigla un fantastico 1:46.770, aggiudicandosi così la Pole Position della cat.Over, ai danni del rivale Enrico Ferrario, campione 2018, staccandolo di 6 decimi.

Kevin Liguori, dopo le prove libere quasi inesistenti, torna in pista, facendo delle tornate per verificare lo stato della macchina, siglando tempi molto alti.

A 2 minuti dal termine della sessione, Kevin Liguori stampa uno strabiliante 1:45.447, prendendosi cosi la PolePosition di categoria e assoluta ai danni del bresciano Giacomo Di Cristina, per soli 2 decimi. Un'altra PolePosition assoluta per il campione under 2018!

 

Le auto si schierano sulla PitLane pronte per Gara1, vedendo in prima fila Kevin Liguori e Giacomo Di Cristina, seconda fila per Simone Bonci e Vinicio Liguori in quarta posizione assoluta. Solo in sesta fila, ma 6° di categoria, Danilo Laura.

Vinicio Liguori è protagonista di una partenza eccellente, passando da quarto a secondo, subito dietro agli scarichi del PoleMan, nonché figlio, Kevin Liguori. La prima frenata però non è altrettanto buona. V.Liguori perde pressione sul circuito della frizione, non riuscendo cosi a scalare le marce. Questo problema allunga tantissimo la frenata della legends num.61, rischiando così il contatto con le auto all'esterno della traiettoria. Una frenata al limite di G.Di Cristina evita il contatto con Vinicio che finisce in testa coda nella ghiaia. Purtroppo gara finita per il sanremese protagonista di una qualifica eccellente.

Kevin Liguori mantiene la testa del gruppo, e sfrutta i primi giri, tra cui, purtroppo, anche il trambusto creato dall'uscita di pista del padre, per prendere spazio. K.Liguori nizia a staccare tempi da qualifica, mettendo tra se e gli altri, dopo solo 3 giri piu di 4 secondi.

Gli inseguitori del giovane sanremese continuano a darsi battaglia, ma spicca un sorprendente e non troppo inaspettato Michele Mottura. L'Emiliano, partito in 3° posizione di classe e 6° assoluto, lotta con Bonci Simone e Ferrario Luca, veterani e abituali nella top 5 assoluta, prendendosi cosi la seconda posizione assoluta. Danilo Laura, riesce a recuperare il gap su Tony Labonia, e battaglia per tutto il resto della gara con Barni Andrea, 4° classificato Over .

A 2 giri dalla bandiera a scacchi, un guasto sulla vettura num. 51 di T.Labonia, con la presenza di qualche fiamma, fa entrare in pista la Safety Car, così da facilitare la rimozione della vettura da parte dei commissari. Gara 1 finisce sotto regime di SafetyCar e vede trionfare in assoluta e di classe Under Kevin Liguori, seguito da un eccellente Michele Mottura, vincitore della Cat.Over.

 

Gara 2 parte con un'agguerrita partenza da parte di Kevin Liguori, subito protagonista di un bloccaggio della anteriore sinistra alla curva 1, che allunga leggermente la frenata, ma riesce lo stesso ad uscirne da primo assoluto. Bonci ne approfitta e si attacca al paraurti del sanremese, cercando spazio per attaccare che non gli viene concesso dal numero 62. K.Liguori inizia ad imporre il suo ritmo devastante, iniziando a staccare il gruppo e a prendere metri. Intanto dietro, un concentrato Giacomo Di Cristina si prende la seconda posizione assoluta su Bonci, iniziando cosi la rimonta sui 2 secondi e mezzo inflitti da Kevin Liguori in soli 2 giri.

Il bresciano e il sanremese siglano tempi fotocopia, tenendo cosi il gap costante. Fino a che, nel giro 6, l'auto numero 11 di Longoni Angelo, si ferma in curva 4, facendo cosi entrare la Safety Car.

Tutti i distacchi si annullano in questo caso. Questo può avvantaggiare molto ma può anche svantaggiare e soprattutto deconcentrare. Vinicio Liguori, non ha lasciato nulla al caso, salendo dalla 25° posizione assoluta, al 6° posto assoluto e secondo di categoria.

La procedura per ri portare curva 4 in sicurezza fa si che alla ripartenza della gara, manchi solo un giro alla bandiera a scacchi. Di Cristina, compie un ottima partenza incollandosi a K. Liguori, cercando così di preparare l'attacco per riscattarsi della sfortuna di gara 1. I 2 sono appaiati e sembrano sui binari da quanto sono chirurgici nella guida. Kevin Liguori spinge al massimo la sua Legends guadagnando qualche decimo che gli consente di non ricevere attacchi dal bresciano alle sue spalle.

Il sanremese numero 62 passa sul traguardo vincendo Gara 2 e siglando il nuovo record del Circuito, 1:45.034! Vinicio Liguori, non riesce ad attaccare Enrico Ferrario per la prima posizione Over. Riuscendo solo a staccare il vincitore Over di gara 1, Michele Mottura, che perde la leadership dopo la ripartenza della gara, causata da un errore che gli è costato il primo premio.

Danilo Laura si ferma, solo, in 4° piazza, dopo un'intensa battaglia con Barni Andrea, che finisce sul gradino più basso del podio: complimenti ai piloti sanremesi, per gli ottimi risultati nel primo round di questo fantastico Trofeo Legends Cars Italia 2019.

 

Inoltre i Piloti Kevin Liguori e Vinicio Liguori saranno presenti con le loro Legends Cars fresche dal circuito di Cremona, alla Prova Spettacolo sul Porto Sole del 66° Rally Sanremo 2019.

Redazione

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium