/ Calcio

Calcio | 24 maggio 2019, 18:30

Calcio. Rottura Carlin's Boys-Eros Litardi, tutta la verità del tecnico: "Una ferita aperta, ma la cosa più brutta è il fatto che nè il Presidente nè il vice Presidente mi hanno parlato"

L'ex allenatore dei neroazzurri rompe il silenzio

Eros Litardi, ex allenatore della Carlin's Boys

Eros Litardi, ex allenatore della Carlin's Boys

Rompe il silenzio Eros Litardi e lo fa tramite noi di Rivierasport.it. L'ex allenatore del miracolo Carlin's Boys rivela tutta la verità su una rottura con il club arrivata all'improvviso dopo un'annata stupenda e culminata con il salto in Prima Categoria.

 

Mister Litardi, la sua separazione dalla Carlin's Boys è arrivata dopo un'annata straordinaria: ci svela qual'è stata la vera causa di questa rottura? "La rottura con la Carlin's Boys è ancora per quanto mi riguarda una ferita aperta, anche perché dopo un' annata cosi...Siamo partiti con un gruppo di 20 ragazzi e abbiamo chiuso con altrettanti, siamo stati in testa al campionato dalla prima giornata sino all'ultima. Sembrava che l'Atletico Argentina dovesse vincere a mani basse e invece siamo stati più bravi noi".

Secondo lei potevate continuare insieme? "Il motivo della rottura probabilmente è stato qualche incomprensione, ma sicuramente dal mio punto di vista superabile. La cosa che reputo più brutta è il fatto che nè presidente nè il Vice Presidente mi hanno parlato, delegando il DS della decisione presa. Comunque non porto rancore, fa parte del calcio. Mi spiace solo tanto per i miei giocatori".

Litardi, è vero che è stato affiancato alla panchina dell'Atletico Argentina? "Per ora onestamente nessuna chiamata, ma credo sia ancora presto".

Ha qualche sassolino dalla scarpa che vi vuole togliere? "Non ho sassolini da togliermi. Io penso che alla fine tutto torni e auguro alla Carlin's Boys il meglio".

Nicola Ascoli, allenatore che lei conosce molto bene, è ad un passo dalla panchina della Sanremese: è l'uomo giusto per i biancoazzurri? "Penso che Nicola Ascoli sia l'uomo giusto non solo per la Sanremese. E' un allenatore molto preparato e un professionista molto serio. Ho avuto il privilegio di poter lavorare ad Arma con lui per una parte di stagione e sicuramente sotto il profilo tecnico e umano nel trattare i giocatori mi sono arricchito".

Lei vince al primo colpo con la Carlin's Boys e non è confermato, Alan Carlet vince al primo colpo con l'Ospedaletti ma non è confermato: è una tendenza? "Io, Carlet e Allegri vinciamo e non siamo confermati..."

Riccardo Aprosio

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium