/ Tennis

Tennis | 01 luglio 2019, 08:15

Tennis. Speciale Wimbledon 2019: Fognini in campo martedì contro l'ostacolo Tiafoe. Mager, tanto rammarico nelle qualificazioni

Il numero uno azzurro sfiderà l'insidioso americano sull'erba londinese nella seconda giornata. Per la racchetta sanremese stop ad un passo dalla finale per l'accesso al tabellone principale del Grande Slam più prestigioso

Il sanremese Gianluca Mager in azione sull'erba di Wimbledon (foto tratta dalla Pagina Facebook ufficiale del Tennis Sanremo)

Il sanremese Gianluca Mager in azione sull'erba di Wimbledon (foto tratta dalla Pagina Facebook ufficiale del Tennis Sanremo)

In questo lunedì 1° luglio scatta una nuova edizione di Wimbledon, il Grande Slam più prestigioso in assoluto di tutto il calendario, l'evento più atteso da ogni tennista in ogni parte del mondo.

Fognini a caccia del colpo. Noi di Rivierasport.it seguiremo, passo dopo passo, l'avventura londinese di Fabio Fognini protagonista in questo 2019 in una scalata straordinaria nella classifica ATP. La racchetta di Arma di Taggia scenderà in campo nella giornata di martedì, seconda del torneo, contro l'insidioso americano Tiafoe. Un avversario da prendere con le molle per Fabio e affrontato solo una volta in carriera e battuto. Lo statunitense è il numero 39 al mondo e non sarà semplice da superare. In caso di passaggio del turno Fognini affronterebbe il vincente del match tra Fucsovics e Novak.

Sfortuna Mager. Ma anche un altra racchetta della provincia è stato protagonista nei giorni scorsi sull'erba di Wimbledon. Stiamo parlando del sanremese Gianluca Mager, che nel tabellone di qualificazione per accedere al tabellone principale si è dovuto arrendere in semifinale. Mager ha superato in tre set il kazako Nedovyesov, ma si è arreso al francese Couacaud. Niente da fare per la racchetta allenata da Matteo Civarolo del Tennis Sanremo ad un passo dal grande sogno.

Riccardo Aprosio

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium