/ Calcio

Calcio | 14 ottobre 2019, 07:00

Calcio, Promozione. Prima sconfitta stagionale per il Ventimiglia: l'Arenzano passa

La cronaca del match di Pino Fedrighi

Calcio, Promozione. Prima sconfitta stagionale per il Ventimiglia: l'Arenzano passa

VENTIMIGLIA-ARENZANO 1-2

Prima sconfitta del Ventimiglia davanti al proprio pubblico contro una squadra in salute come l'Arenzano che nel giro di pochi giorni, tra il recupero, sempre in trasferta e oggi ottiene sei punti preziosi per guardare verso le parti alte della classifica.

Il Ventimiglia, avrebbe anche meritato il pareggio per lo sforzo profuso, ma paga oltre misura le ennesime distrazioni difensive che hanno consentito agli ospiti di vincere l' incontro.Nel corso del primo tempo, il Ventimiglia ha avuto le occasioni migliori: Scappatura, al 17' alza troppo la traiettoria del tiro che termina sopra la traversa, al 22', Ventre pesca in area Rea A. che schiaccia di testa sul portiere in uscita, ancora al 28' è Salzone che gira a rete cercando l'angolino, ma la palla va fuori di un niente, ci prova anche Ventre su azione personale il cui tiro è smorzato da un difensore e conseguentemente parato dal portiere.

E l'Arenzano? Quando potevano, provavano in ripartenze veloci e in una di queste,Lanzalaco, metteva fuori da buona posizione. I gol arrivavano nella ripresa.Al 2', da corner,Burattini, di testa metteva in rete.Il Ventimiglia, rischia di capitolare nuovamente quando al 12' Burattini filtra un bel pallone per Lanzalaco che Scognamiglio deve respingere in corner .Subito dopo, il Ventimiglia pareggia. Rea A. viene contrastato fallosamente in area da Massa e l'arbitro concede il rigore ai frontalieri che Ventre trasforma.

Quasi nemmeno il tempo di festeggiare il meritato pareggio, che gli ospiti tornano in vantaggio.Al 16', azione in velocità, Massa serve sul filo del fuorigioco Mancini che mette dentro.Il Ventimiglia si butta in avanti e costruisce diverse, occasioni con Gallo al 25', e con Ventre al 28 'i cui tiri sono respinti d'istinto dal portiere,  e infine verso la fine ,al 41' con Musumarra, conclusione, anche qui, con un po' di fortuna respinta dalla difesa ospite.

Pino Fedrighi

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium