/ Calcio

Calcio | 28 marzo 2020, 09:10

Calcio. Emergenza Coronavirus, Turi Bella lancia il suo messaggio: "Teniamo duro e quando ritorneremo sarà ancora più bello"

Intervista all'attaccante dell'Oneglia Calcio che dice la sua sulla drammatica situazione legata al COVID-19

Turi Bella, attaccante dell'Oneglia Calcio

Turi Bella, attaccante dell'Oneglia Calcio

L'emergenza Coronavirus non vuole smettere di cessare, una situazione che ha bloccato l'intero mondo dello sport e che avrà delle ripercussioni negative su quello dilettantistico.

Tra i volti noti della nostra zona, parlando di calcio, c'è il bomber dell'Oneglia Calcio Turi Bella che al nostro quotidiano online ha voluto dire la sua sulla situazione legata al COVID-19.

Turi, come stai vivendo a livello personale questa drammatica situazione legata al Coronavirus? "A livello personale è molto dura perché in queste situazioni ti accorgi quello che ti manca come la vita quotidiana, dove anche le piccole cose ora ti sembrano grandi. Manca il lavoro, il giocare al calcio, stare con gli amici. L'unica nota positiva è che sei con la tua famiglia".

Da dove può ripartire secondo te il calcio dilettantistico? "Secondo me si dovrebbe ripartire se non si prolunga ancora tanto e cercare di finire giocando anche nel mese di giugno. Ma adesso è dura fare programmi".

Vuoi lasciare un messaggio a tutti i tuoi colleghi sportivi? "Teniamo duro e quando ritorneremo sarà ancora più bello giocare e esultare per una vittoria. Ora bisogna vincere tutti insieme questa partita".

Riccardo Aprosio

Ti potrebbero interessare anche:

Загрузка...
Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium